Come e perché pulire i diffusori di oli essenziali

Come e perché pulire i diffusori di oli essenziali

I diffusori di oli essenziali sono una risorsa fantastica da tenere sia in casa che in ufficio. A seconda degli oli essenziali che diffondi, puoi purificare l’aria che respiri e rinfrescarla,  promuovere un ambiente calmo e rilassante, energizzare e aiutare il radicamento della mente riducendo lo stress e gli stati d’ansia.

Ci sono diversi tipi di diffusori, io consiglio di usare quelli a ultrasuoni che funzionano a elettricità e consentono di sperimentare al meglio i benefici aromatici degli oli essenziali utilizzati, senza alterare in alcun modo il contenuto stesso dell’olio. La tecnologia ad ultrasuoni, infatti, permette di evaporare immediatamente il prodotto che sarà subito presente nell’aria, senza riscaldarlo, si parla infatti di una evaporazione a freddo. Ecco un articolo dove parlo dei diversi tipi di diffusore: diffusori do oli essenziali: come scegliere quello giusto?

Indipendentemente dal tipo di diffusore, imparare a pulirlo è importante per garantirne la longevità. Se lasciati troppo a lungo, i residui degli oli essenziali o di acqua con molto calcare potrebbero corrodere e rovinare il diffusore e anche influire negativamente sull’esperienza aromatica.

Pulizia rapida dopo ogni utilizzo:

  1. Assicurati di scollegare il diffusore prima della pulizia.
  2. Quando si rimuove l’acqua in eccesso dal serbatoio, versa dalla parte posteriore del diffusore per evitare che l’acqua entri in contatto con la pulsantiera di comando.
  3. Risciacqua
  4. Asciuga l’interno del serbatoio dell’acqua e l’esterno del diffusore con un panno di cotone neutro o un panno carta. Evita di utilizzare detergenti aggressivi sul diffusore.
  5. Utilizza la punta di un cotton fioc (o un batuffolo di cotone) per pulire il chip ad ultrasuoni presente nel serbatoio dell’acqua.

Raccomando inoltre di pulire a fondo i diffusori di olio essenziale una volta al mese o secondo necessità. Fallo seguendo questi passaggi.

Come pulire a fondo un diffusore ad ultrasuoni:

  1. Spegni il diffusore.
  2. Riempi il serbatoio dell’acqua a metà con acqua pulita.
  3. Aggiungi un cucchiaino di aceto bianco puro al serbatoio dell’acqua.
  4. Accendilo e lascialo funzionare per 3-5 minuti, lasciando che l’aceto si disperda.
  5. Svuota completamente il serbatoio dell’acqua.
  6. Immergi un batuffolo di cotone nell’aceto bianco e pulisci i bordi del serbatoio dell’acqua e il chip per ultrasuoni.
  7. Sciacqua il serbatoio dell’acqua con acqua pulita.
  8. Pulisci il serbatoio con un panno asciutto e lascia asciugare all’aria prima di riutilizzarlo.

Mantenere un diffusore pulito permetterà di avere sempre  la migliore esperienza possibile nell’uso aromatico degli oli essenziali.


Related Posts

I migliori oli essenziali

I migliori oli essenziali

Gli oli essenziali sono tutti uguali? A cosa devo fare attenzione quando li compro? Posso essere sicuro che quello che leggo sulle etichette, ad esempio puro al 100%, sia vero? Quali sono i migliori oli essenziali? Anche tu ti sarai posto queste domande quando hai […]

Oli essenziali: 5 errori da evitare

Oli essenziali: 5 errori da evitare

Utilizzando gli oli essenziali può capitare di incappare in errori piuttosto comuni che rischiano di metterne a repentaglio integrità e di conseguenza i benefici che possono apportare se usati nel modo corretto. Vediamo quali sono gli errori più comuni che si commettono utilizzando gli oli […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *